Cosa vedere e fare a Mascate

Mascate è la capitale dell’Oman ed è anche la città più grande del sultanato. Essa è una delle città più vecchie del Medio Oriente. Mascate copre un’area di circa 1500 chilometri quadrati e nella gran parte della città è vuota e aperta a sviluppi futuri. Ci sono distretti ad alta concentrazione residenziale e commerciale, collocati in zone ben precise. Mascate è caratterizzata da un clima caldo e arido, con estati lunghe e molto calde e inverni tiepidi. Le precipitazioni annuali a Mascate sono scarse con un totale annuo di circa 10 cm concentrate per lo più da dicembre ad aprile…. CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Hamilton

Hamilton è la capitale dell’isola di Bermuda ed è una delle più piccole capitali di stato al mondo. Sorge in una baia al centro di Bermuda, sull’Oceano Atlantico. La cittadina è inoltre agli antipodi geografici di Perth, in Australia. La storia della città iniziò nel 1790, quando venne scelto il territorio di 59 ettari dov’essa sorge come sede del governo bermudiano. Inizialmente la città venne fondata col nome di Saint George’s e in breve tempo divenne il centro politico e militare dell’isola. Nel 1815 venne rinominata in Hamilton in onore di Sir Henry Hamilton, governatore dell’isola dal 1778 al 1794…. CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Dushanbe

Dushanbe è la capitale, la maggiore città e il principale centro culturale ed economico del Tagikistan. Il nome deriva dalla parola tagica “lunedì” e si riferisce al fatto che la città era un frequentato mercato nel giorno di lunedì, il secondo della settimana. Fra il 1929 e il 1961 la città era denominata Stalinabad. Il clima ha un forte carattere continentale, con estati calde e asciutte e inverni freddi e umidi. La temperatura media è pari a 14,7 °C e le precipitazioni complessive annuali sono di 568 mm. Il mese più caldo è luglio con una temperatura media di 27,1°… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Gustavia

Gustavia è la capitale dell’isola di Saint-Barthélemy, chiamata anche Saint Barths. Deve il suo nome al re Gustavo III di Svezia. Saint Barts fu dal 1648 un possedimento francese ed era chiamata Carenage per il riparo che offriva alle navi. La città fu fondata in seguito, quando la Svezia ottenne l’isola nel 1785 in cambio di diritti commerciali a Göteborg offerti alla Francia, che riottenne comunque l’isola nel 1878. Il clima di Gustavia è tropicale con temperature medie di 27 °C. Fare un viaggio a Gustavia Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a Gustavia e rimanere… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare ad Asmara

Asmara è la capitale dell’Eritrea ed è anche la città più popolata e il principale centro industriale, economico e culturale del paese. Sorge su un altopiano ad oltre 2.300 metri sopra il livello del mare e gode di un clima particolarmente mite e salubre. La temperatura media annua è di circa 17 °C. Nella città è ancora conosciuta la lingua italiana molto di più che nel resto del Paese, soprattutto dalle persone di una certa età e dagli studenti degli istituti della Scuola Italiana. L’italiano influenzò con qualche termine anche la lingua tigrina parlata dagli eritrei. La città fu occupata… CONTINUA A LEGGERE