Cosa vedere e fare ad Astana

Astana è dal 1997 la capitale del Kazakistan. La città ha cambiato più volte nome dalla sua fondazione nel XVIII secolo. Prima si chiamava Akmolinsk, poi Tselinograd, poi Akmola e solo dal 1998 Astana. Il nome significa “capitale” ed è stato scelto perché è facile da pronunciare in molte lingue.

Astana è la seconda capitale più fredda al mondo, dopo Ulan Bator in Mongolia e prima di Ottawa in Canada, con 6 mesi all’anno di ghiaccio e neve presenti nella città.

Astana ha un clima continentale estremo, con brevi estati umide, talvolta afose e inverni molto lunghi, freddi e secchi, dominati dall’anticiclone termico russo-siberiano. Le temperature estive occasionalmente raggiungono 35 °C, mentre non è inusuale trovare temperature da -30 °C a -35 °C tra la metà di dicembre e l’inizio di marzo. La città detiene anche il record per la temperatura più bassa mai registrata in Kazakistan (-51,6 °C), che rappresenta anche il picco di freddo più estremo tra tutte le capitali del mondo.

Fare un viaggio ad Astana

Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio ad Astana e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono:

  • La Torre Bayterek di Astana

La Torre Bayterek raggiunge i 97 metri di altezza e dalla sua cima si può ammirare un bellissimo panorama. Sulla base circolare, dov’è poggiata la torre, c’è la sagoma della mano di Nursultan Nazarbayev, l’attuale presidente del Kazakistan.

Kazakistan Astana La Torre Bayterek

  • Il Khan Shatyr di Astana

Il Khan Shatyr è uno dei più belli ed insoliti edifici di tutta Astana. La forma dell’edificio ricorda una tenda trasparente a base ellittica, alta 150 metri e larga 200. Copre un’area grande quanto 10 campi di calcio e può contenere fino a 10000 persone. Al suo interno c’è un parco, con un fiume navigabile, un’area per lo shopping ed il divertimento, un campo di minigolf e addirittura una monorotaia per il servizio di trasporto interno.

Kazakistan Astana Il Khan Shatyr

  • La Moschea Khazret Sultan di Astana

La Moschea Khazret Sultan è composta da una cupola e da quattro minareti che raggiungono i 77 metri di altezza. La moschea è una tra le più grandi del territorio, infatti è situata su un sito di ben ventisette acri, ed è capace di contenere cinquemila fedeli. Khazret Sultan, anche se è stata costruita di recente, è già diventata il simbolo della comunità Islamica della città.

Kazakistan Astana La Moschea Khazret Sultan

  • Il Palazzo della Pace di Astana

Il Palazzo della Pace è un edificio costruito nel 2006, interamente in acciaio e in vetro. Al suo interno, che comprende l’Underground Opera House, si esibiscono svariati artisti.

Kazakistan Astana Il Palazzo della Pace

  • Il Museo Nazionale del Kazakistan

Il Museo Nazionale del Kazakistan è un edificio interamente costruito in vetro e marmo. Il museo ha molte sale che illustrano la storia del Kazakistan dall’antichità fino ad oggi.

Kazakistan Astana Il Museo Nazionale del Kazakistan

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni ad Astana, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento ad Astana!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Dacca

2 Comments

  1. Pingback: Cosa vedere e fare a Mascate – Vacanza Ideale

  2. Pingback: Cosa vedere e fare ad Astana – Vacanza Id...

Comments are closed.