Cosa vedere e fare ad Ankara

Ankara è la capitale della Turchia. È sede del parlamento turco, del governo così come delle rappresentanze diplomatiche straniere. La città si estende sull’altopiano anatolico a 938 metri sul livello del mare.

Il centro storico della città è situato su una collina rocciosa che si erge a 150 metri d’altitudine rispetto alle piatte pianure della riva destra dell’Ankara Cayı, un affluente del fiume Sakarya. Sebbene sia al centro di una delle aree più aride della Turchia e sia circondata per lo più da steppe, Ankara può essere considerata una città abbastanza verde se si considera l’ammontare di aree adibite a parchi pubblici che attualmente ammonta a circa 72 metri quadrati per abitante.

Fare un viaggio ad Ankara

Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio ad Ankara e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:

  • Il Museo delle Civiltà Anatoliche di Ankara

Il Museo delle Civiltà Anatoliche si trova ad Ankara ed è tra i più importanti musei archeologici del mondo con le sue inestimabili collezioni di opere del Paleolitico, Neolitico, Eneolitico, dell’Età del Bronzo Antica, del periodo di hatti, ittiti, frigi, del periodo della civiltà di Urarti e romane esposte in ordine cronologico abbracciando diversi millenni di storia. Il Museo è situato presso la porta della Cittadella in due edifici storici risalenti al XV secolo.

turchia-ankara-il-museo-delle-civilta-anatoliche-di-ankara

  • L’Anıtkabir di Ankara

L’Anıtkabir è il Mausoleo di Mustafa Kemal Atatürk, fondatore e primo presidente della Turchia moderna. Oltre ad essere un mausoleo è anche un museo. Il museo ripercorre la storia dello stato turco, centralizzato soprattutto ad Atatürk. Si trova nel quartiere di Anıttepe. Vi è sepolto anche il secondo presidente della repubblica turca, İsmet İnonu, morto nel 1973. Di norma, i capi di Stato durante la loro visita si recano per porre omaggio a Mustafa Kemal.

turchia-ankara-lanitkabir-di-ankara

  • La Moschea Kocatepe di Ankara

Kocatepe Camii ovvero la Moschea Kocatepe fu costruita nel 1987 ed è una delle più grandi moschee del mondo, con una capienza di oltre 15.000 fedeli. L’edificio è costruito nello stile architettonico ottomano con quattro minareti, ed è molto simile alla Moschea Blu di Istanbul. L’interno è dominato dalla decorazione classica ottomana con rilievi in marmo, decorazioni con piastrelle geometriche, vetro speciale per le finestre.

turchia-ankara-la-moschea-kocatepe-di-ankara

  • Il Castello di Ankara

Il Castello di Ankara è un castello dell’era medievale. Non si conosce la data precisa della sua costruzione. All’inizio fu controllato dai Romani e Bizantini.

turchia-ankara-il-castello-di-ankara

  • Il Museo della Guerra d’Indipendenza di Ankara

Il Museo della Guerra d’Indipendenza di Ankara è un museo con foto, documenti e molto altro sulla Guerra d’indipendenza turca.

turchia-ankara-il-museo-della-guerra-dindipendenza-di-ankara

  • La Torre Atakule di Ankara

La Torre Atakule è la più alta torre di Ankara. Questo simbolo della parte moderna della città è alto ben 125 metri e si trova su una collina, in posizione dominante sul resto dell’abitato. Sulla sommità sono presenti due caffè e due ristoranti, fra cui quello rotante è una vera attrazione, poiché permette di spaziare a 360 gradi sulla città vecchia.

turchia-ankara-la-torre-atakule-di-ankara

  • Il Museo Etnografico di Ankara

Il Museo Etnografico di Ankara è un museo dedicato alla cultura e alla civiltà turca. Fu costruito tra il 1925 e 1928.

turchia-ankara-il-museo-etnografico-di-ankara

  • Il Museo Statale dell’Arte e della Scultura di Ankara

Il Museo statale dell’Arte e della Scultura di Ankara fu costruito dal 1927 al 1930. Il museo si trova vicino al Museo etnografico. Nel museo si possono ammirare opere dei pittori e dei scultori che hanno avuto un ruolo importante nello sviluppo della pittura e della scultura.

turchia-ankara-il-museo-statale-dellarte-e-della-scultura-di-ankara

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni ad Ankara, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento ad Ankara!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa Vedere a Singapore

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:Cosa vedere e fare a Pyongyang – Vacanza Ideale

Commenti chiusi