Cosa vedere e fare ad Yaoundé

Yaoundé è la capitale del Camerun e la seconda città più importante del paese sia sotto il profilo demografico che economico dopo Douala.

La cittadina, alla vigilia della prima guerra mondiale, aveva tuttavia dimensioni molto modeste, non raggiungendo neppure i 10.000 abitanti. A seguito degli accordi di pace di Parigi, Yaoundé passò, con la maggior parte del Camerun, dalla Germania alla Francia sotto forma di Mandato. Nel 1922 divenne capitale del Camerun francese. Dopo l’unione in un solo Stato la parte meridionale dell’ex Camerun britannico nel 1961, divenne la capitale dell’intero paese.

Il clima di Yaoundé è di tipo tropicale della savana, mitigato dall’altezza della città e contraddistinto da temperature elevate ma non tanto quanto quelle che si registrano nei bassopiani. La temperatura media annua si aggira attorno ai 23 °C e presenta delle variazioni termiche stagionali modeste. Le precipitazioni sono discretamente abbondanti con un regime pluviometrico che vede massimi precipitativi nei periodi marzo-giugno e settembre-novembre.

Fare un viaggio a Yaoundé

Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio a Yaoundé e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:

  • Il Parco Nazionale Mefou di Yaoundé

Il Parco Nazionale Mefou è un parco naturale a Yaoundé che viene gestito da una NGO, la Ape Action Africa che si dedica alla conservazione dei gorilla, scimpanzé ecc.

Camerun Yaoundé Il Parco nazionale Mefou

  • Il Museo Benedettino di Mont-Febe di Yaoundé

Il Museo Benedettino di Mont-Febe è un museo che si trova a Yaoundé. Nel museo si possono ammirare sculture di animali, uomini africani ecc.

Camerun Yaoundé Benedictine Museum of Mont-Febe

  • Il Museo Nazionale di Yaoundé

Il Museo Nazionale di Yaoundé è una delle più belle attrazioni della capitale.

Camerun Yaoundé Il Museo nazionale di Yaoundé

  • La Cattedrale di Nostra Signora delle Vittorie di Yaoundé

La Cattedrale di Nostra Signora delle Vittorie è una cattedrale cattolica dell’arcidiocesi di Yaoundé, con sede a Yaoundé. Il progetto per la costruzione della cattedrale si deve a François Xavier Vogt, vicario apostolico di Yaoundé, che negli anni della seconda guerra mondiale desidera edificare un santuario alla Vergine Maria per aver risparmiato al Camerun gli orrori della guerra. La prima pietra della cattedrale è stata posta il 4 marzo del 1952.

Camerun Yaoundé La Cattedrale di Nostra Signora delle Vittorie

  • Il Museo Blackitude di Yaoundé

Il Museo Blackitude è un museo etnografico a Yaoundé. Il progetto inizio nel marzo del 1998 dal presidente Her Majesty Ngo Nab Fo I NANA Agnes Sunjio con l’intento di preservare quello che rimaneva dal patrimonio artistico del Camerun.

Camerun Yaoundé Il Museo Blackitude

  • Il Monumento della Riunificazione di Yaoundé

Il Monumento della Riunificazione si trova a Yaoundé. Fu costruita nel 1970 per celebrare la riunificazione del paese.

Camerun Yaoundé Il Monumento della Riunificazione

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Yaoundé, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Yaoundé!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa Vedere e fare ad Ouagadougou

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:Cosa vedere e fare a N’Djamena – Vacanza Ideale

Commenti chiusi