Cosa vedere e fare a Washington

Washington D.C. è la capitale degli Stati Uniti d’America. Quando i primi europei arrivarono vicino alle rive del fiume Anacostia, intorno al XVII secolo, la zona era abitata da una popolazione chiamata Nacotchtank, che parlava la lingua degli Algonchini. Tuttavia, gran parte della popolazione nativa abbandonò il luogo prima del XVIII secolo.

Nel 1790, il Congresso approvò una legge che approvava la creazione di una capitale nazionale sul fiume Potomac, il luogo esatto è stato scelto dal presidente George Washington. Nel 1791, il presidente Washington commissionò a Pierre Charles L’Enfant il progetto di una nuova capitale. Egli basò il suo progetto sui piani urbanistici di città come Parigi, Amsterdam, Karlsruhe, Milano e portati dall’Europa da Thomas Jefferson nel 1788. Nel mese di marzo 1792, il presidente Washington respinse il progetto di L’Enfant a causa di alcune differenze di vedute che avevano portato a contrasti con i tre commissari nominati per supervisionare la costruzione della capitale. Anche se Ellicott fece delle revisioni ai piani originali, L’Enfant è ancora accreditato per aver disegnato l’organizzazione complessiva della città. Con l’inizio del XX secolo, il progetto di L’Enfant di una capitale con parchi aperti e grandi monumenti nazionali era andato perso per via di baraccopoli e edifici edificati casualmente, tra cui una stazione ferroviaria sul National Mall. Nel 1900, il Congresso costituì una commissione mista, presieduta dal senatore James McMillan, che venne incaricata di abbellire il centro cerimoniale di Washington. L’opera di riqualificazione, conosciuta come Piano McMillan, è stata ultimata nel 1901. Questi lavori inclusero il parco del Campidoglio e il centro commerciale, la costruzione di nuovi edifici federali e monumenti, la demolizione delle baraccopoli, e l’istituzione di un sistema di parchi in tutta la città. Gli architetti reclutati dal comitato mantennero gran parte dello schema originale della città e si ritiene che il loro lavoro sia derivato per la maggior parte dalle idee originarie di L’Enfant.

Il clima di Washington è subtropicale umido.

Fare un viaggio a Washington

Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio a Washington e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:

  • L’Istituto Smithsonian di Washington

L’Istituto Smithsonian di Washington è un istituto di istruzione e ricerca con annesso un importante museo, amministrato e finanziato dal governo degli Stati Uniti. La sede principale si trova a Washington, ma gestisce 19 musei siti negli stati di New York, Virginia, Panama e altri. Ha circa 142 milioni di pezzi nelle sue collezioni. Questi numeri fanno dello Smithsonian il più grande complesso di musei al mondo.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-listituto-smithsonian-di-washington

  • La Casa Bianca di Washington

La Casa Bianca è la residenza ufficiale e il principale ufficio del presidente degli Stati Uniti. Insieme alla Blair House, adibita a ospitare le delegazioni in visita di Stato, e al Number One Observatory Circle, che funge da residenza per il vicepresidente degli Stati Uniti, è una delle tre residenze ufficiali più importanti in Washington D.C.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-la-casa-bianca-di-washington

  • Il Campidoglio di Washington

Il Campidoglio di Washington è la sede ufficiale dei due rami del Congresso degli Stati Uniti. L’edificio sorge a Washington DC, sulla collina di Capitol Hill al limite orientale del National Mall. Anche se non è al centro geografico del Distretto di Columbia, il Campidoglio è il punto focale che divide in quadranti il territorio della capitale federale. Il Campidoglio è un esempio di stile neoclassico. L’edificio attuale è il risultato del lavoro di numerosi architetti. Il progetto originario si deve a William Thornton, ma fu successivamente modificato da Stephen Hallet, Benjamin Latrobe e, infine, da Charles Bulfinch. Thomas U. Walter e August Schoenborn progettarono l’attuale cupola e gli edifici che ospitano la camera dei rappresentanti e il senato, la cui costruzione fu supervisionata da Edward Clark.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-campidoglio-di-washington

  • Il Museo Nazionale della Storia Naturale di Washington

Il Museo Nazionale della Storia Naturale di Washington fu fondato nel 1910. Il museo è amministrato dall’Istituto Smithsonian. Il museo è la seconda istituzione più popolare dello Smithsonian. Oltre alle importanti collezioni aperte al pubblico, è anche un importante centro di ricerca dove lavorano 185 scienziati. La sua collezione conta 125 milioni di esemplari, sia animali che vegetali, così come fossili, minerali, rocce, meteoriti e oggetti etnologici. Le stanze espositive sono tutte divise per temi.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-museo-nazionale-della-storia-naturale-di-washington

  • Il Memoriale Lincoln di Washington

Il Memoriale Lincoln di Washington è un monumento costruito in onore di Abraham Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, e sorge nel National Mall di Washington D.C. L’edificio ha la forma di un tempio dorico e contiene un’enorme statua raffigurante Abraham Lincoln seduto, oltre alla riproduzione di due ben noti discorsi pronunciati dal presidente. Il progetto dell’edificio monumentale è dovuto all’architetto Henry Bacon.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-memoriale-lincoln-di-washington

  • Il Museo Nazionale dell’Aria e delle Spazio di Washington

Il Museo Nazionale dell’Aria e dello Spazio di Washington è un museo situato nella capitale degli Stati Uniti ed è il più popolare dei musei smithsonian. Ha la più ampia raccolta di aerei e astronavi nel mondo ed è un centro vitale per la ricerca sulla storia, la scienza e la tecnologia dell’aeronautica e del volo spaziale, così come la scienza planetaria e la geologia e la geofisica. Quasi tutti i velivoli esposti sono originali o loro accurate copie.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-museo-nazionale-dellaria-e-delle-spazio-di-washington

  • Il Monumento Washington

Il Monumento Washington è un obelisco di marmo, eretto a Washington D.C. per commemorare George Washington, padre fondatore e primo presidente degli Stati Uniti d’America. L’obelisco sorge sul limite occidentale del National Mall, al centro della capitale americana. È il nono edificio più alto di Washington ed è anche fra le più alte strutture in muratura esistenti al mondo, elevandosi in altezza per oltre 169 metri. Costituito da blocchi di marmo, granito e arenaria. Fu progettato dall’architetto americano Robert Mills negli anni quaranta dell’Ottocento. La sua costruzione cominciò nel 1848, ma non fu completata fino al 1884, quasi trent’anni dopo la morte del suo progettista. Questo lungo intervallo fu determinato da un’improvvisa mancanza di fondi dovuta alla guerra civile americana. La differenza di colore nel marmo del rivestimento, visibile a circa 45 metri di altezza, marca ancor oggi il punto in cui la costruzione fu interrotta e poi ripresa nel 1876.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-monumento-washington

  • Il Parco Nazionale Zoologico Smithsonian di Washington

Il Parco Nazionale Zoologico Smithsonian di Washington è una dei più antichi giardini zoologici degli Stati Uniti d’America, con sede a Washington, D. C.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-parco-nazionale-zoologico-smithsonian-di-washington

  • Il Memoriale dei Veterani di Vietnam

Il Memoriale dei Veterani di Vietnam è un memoriale di guerra degli Stati Uniti. Si trova a Washington, DC, e onora i membri delle forze armate americane che combatterono e persero la vita nella guerra del Vietnam. Ancora oggi il Memoriale è un luogo di pellegrinaggio dei parenti delle vittime, che depongono fiori, bandierine e pupazzi.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-memoriale-dei-veterani-di-vietnam

  • La Galleria Nazionale delle Arti di Washington

La Galleria Nazionale delle Arti di Washington è di uno dei musei d’arte più vasti ed importanti del mondo, che copre, con le sue collezioni ricche di capolavori, quasi settecento anni di storia dell’arte, spaziando dall’arte europea a quella del Nuovo Mondo. La pinacoteca in particolare è la più vasta e completa degli Stati Uniti ed arriva, partendo dall’arte bizantina, fino al XX secolo. La Galleria venne istituita nel 1937 per decreto del Congresso degli Stati Uniti.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-la-galleria-nazionale-delle-arti-di-washington

  • Il Museo Memoriale sull’Olocausto degli Stati Uniti

Il Museo Memoriale sull’Olocausto degli Stati Uniti si trova a Washington. Il museo provvede la documentazione, lo studio e l’interpretazione della storia dell’Olocausto. Il museo si è dedicato a prevenire i genocidi, a difendere la dignità umana e a rafforzare la democrazia in tutto il mondo.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-museo-memoriale-sullolocausto-degli-stati-uniti

  • Il Memoriale Thomas Jefferson di Washington

Il Memoriale Thomas Jefferson è un monumento costruito in onore di Thomas Jefferson, padre fondatore e terzo presidente degli Stati Uniti e sorge a Washington D.C.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-memoriale-thomas-jefferson-di-washington

  • Il Teatro Ford di Washington

Il Teatro Ford è un teatro di Washington, capitale degli Stati Uniti d’America. Costruito nel 1833 come edificio di culto, divenne teatro nel 1863 e passò alla storia per essere stato il luogo dove il 14 aprile 1865 l’attore John Wilkes Booth assassinò l’allora presidente Abraham Lincoln.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-teatro-ford-di-washington

  • La Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo di Washington

La Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo di Washington è un luogo di culto della Chiesa episcopale degli Stati Uniti d’America sito nella capitale federale della nazione. È la sesta cattedrale più vasta al mondo e la seconda chiesa più grande degli USA.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-la-cattedrale-dei-santi-pietro-e-paolo-di-washington

  • Il Museo Nazionale della Storia Americana di Washington

Il Museo Nazionale della Storia Americana di Washington è un museo di Washington che raccoglie, conserva e mostra il patrimonio degli Stati Uniti nel campo della storia sociale, politica, culturale, scientifica e militare. Il primo museo fu aperto nel 1964 con il nome Museo di Storia e Tecnologia. L’edificio era una delle ultime strutture progettate dal famoso studio di architettura McKim Mead & White. Nel 1980, il museo è stato ribattezzato con il nome di Museo Nazionale delle Storia Americana, per meglio rappresentare una rinnovata missione: la raccolta, la cura, lo studio e l’interpretazione di oggetti che riflettono la storia del popolo americano.

stati-uniti-damerica-washington-d-c-il-museo-nazionale-della-storia-naturale-di-washington

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Washington, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Washington!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Città del Messico

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:Cosa Vedere a Singapore – Vacanza Ideale

Commenti chiusi