Cosa vedere e fare a Varsavia

Varsavia è la capitale e la più grande città della Polonia. Le prime tracce di abitato risalgono probabilmente al X secolo, con un insediamento fortificato nell’attuale sobborgo di Bródno. Le origini della città risalgono alla fondazione, alla fine del XIII secolo, di una prima residenza da parte dei duchi di Masovia. A quest’epoca si data la prima citazione documentata della città di Varsavia.

Il clima di Varsavia è continentale. La media annuale della temperatura è di 8,3 °C. Varsavia è spesso sotto l’influenza di masse d’aria polari provenienti dal mar Baltico, e quelle polari continentali.

Fare un viaggio a Varsavia

Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a Varsavia e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono:

  • Il Palazzo della Cultura e della Scienza di Varsavia

Il Palazzo della Cultura e della Scienza si trova nel centro di Varsavia. Per diversi decenni è stato il secondo edificio più alto d’Europa, l’Università statale di Mosca che era più alto di soli tre metri. Al suo interno si trovano musei, sale congressi, teatri, cinematografi e uffici. I primi piani hanno ambienti poco spaziosi, a causa dello spazio occupato dagli imponenti muri portanti. Il palazzo fu donato alla Polonia dall’Unione Sovietica e venne progettato da Lev Vladimirovic Rudnev. La sua costruzione iniziò nel 1952 e venne terminata nel 1955.

polonia-varsavia-il-palazzo-della-cultura-e-della-scienza-di-varsavia

  • Il Castello Reale di Varsavia

Il Castello Reale di Varsavia è il palazzo reale e residenza ufficiale dei monarchi polacchi. Tra il 1926 e la seconda guerra mondiale il castello fu sede del presidente della Polonia. Nella sua struttura originaria il castello risale al XIV secolo, edificato dai duchi di Masovia e la città di Varsavia crebbe intorno ad esso.

polonia-varsavia-il-castello-reale-di-varsavia

  • Il Centro sulla Scienza Copernico di Varsavia

Il Centro sulla Scienza Copernicus si trova nella capitale della Polonia. Si tratta di una delle attrazioni da visitare quando si va in vacanza a Varsavia.

polonia-varsavia-il-centro-sulla-scienza-copernico-di-varsavia

  • Il Palazzo di Wilanów di Varsavia

Il Palazzo di Wilanów si trova a Varsavia ed è, insieme al parco e alle altre costruzioni che lo circondano, uno dei più preziosi monumenti della cultura nazionale polacca. È sopravvissuto all’età delle spartizioni della Polonia e alle guerre ed ha preservato le sue autentiche qualità storiche. Fu costruito per il Re polacco Jan III Sobieski nell’ultimo quarto nel XVII secolo e fu in seguito ingrandito dai proprietari successivi.

polonia-varsavia-il-palazzo-di-wilanow-di-varsavia

  • Il Museo di Chopin di Varsavia

Il Museo di Chopin di Varsavia contiene la più grande collezione al mondo dedicata al compositore Frederic Chopin. Si trova nel castello barocco Ostrogski. Il museo è stato creato nel 1955 e si lega a due succursali tra cui la casa natale del musicista. La collezione Chopin ospita oltre 7 mila pezzi tra cui manoscritti, lettere private, fotografie, dipinti, gioielli, disegni e ancora molto altro. Dal 1999 parte della raccolta è patrimonio dell’Unesco.

polonia-varsavia-il-museo-di-chopin-di-varsavia

  • Il Parco Lazienki di Varsavia

Il Parco Lazienki è il più grande parco di Varsavia. Ha una superficie di 76 ettari.

polonia-varsavia-il-parco-tazienki-di-varsavia

  • La Statua di Chopin di Varsavia

La Statua di Chopin si trova nel centro della capitale della Polonia, a Varsavia. Fu disegnato nel 1907 da Wacław Szymanowski.

polonia-varsavia-la-statua-di-chopin-di-varsavia

  • Il Museo Nazionale di Varsavia

Il Museo Nazionale di Varsavia è un museo d’arte fondato nel 1862 come Museo di Belle Arti di Varsavia. È uno dei più grandi musei in Polonia e il più grande di Varsavia. Il museo raccoglie arte, la pittura polacca a partire dal XIII secolo, una collezione di pittura straniera, numismatica e oggetti di arti decorative. L’edificio modernista del museo è stato costruito tra il 1927 e il 1938 su progetto di Tadeusz Tołwiński.

polonia-varsavia-il-museo-nazionale-di-varsavia

  • La Cattedrale di San Giovanni Battista di Varsavia

La Cattedrale di San Giovanni Battista è situata nella città vecchia di Varsavia. L’edificio fu fondato nel XIV secolo, distrutto nel 1944 e ricostruito dopo la seconda guerra mondiale.

polonia-varsavia-la-cattedrale-di-san-giovanni-battista-di-varsavia

  • La Colonna di Sigismondo di Varsavia

La Colonna di Sigismondo è uno dei maggiori simboli della città di Varsavia. Venne eretta nel 1644 in onore del re Sigismondo III Vasa dal figlio Ladislao IV.

polonia-varsavia-la-colonna-di-sigismondo-di-varsavia

  • La Sinagoga Nozyk di Varsavia

La Sinagoga Nozyk di Varsavia fu costruita nel 1898 – 1902, in stile neobizantino. È l’unica sinagoga nel centro di Varsavia in Polonia ad essere sopravvissuta alle distruzioni dell’Olocausto.

polonia-varsavia-la-sinagoga-nozyk-di-varsavia

  • La Cattedrale di Campo dell’Esercito Polacco

La Cattedrale di Campo dell’Esercito Polacco è la chiesa principale del presidio di Varsavia e la cattedrale che rappresenta tutto l’esercito polacco.

polonia-varsavia-la-cattedrale-di-campo-dellesercito-polacco

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Varsavia, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Varsavia!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Monaco

One Comment

  1. Pingback: Cosa vedere e fare a Belgrado – Vacanza Ideale

Comments are closed.