Cosa vedere e fare a Teheran

Teheran è la capitale dell’Iran. Situata nel nord del paese, ai piedi dei monti Elburz, la città dona il nome alla provincia di cui è anche capoluogo. Teheran ospita quasi la metà delle attività industriali del paese, soprattutto legate al settore automobilistico, delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, delle armi, del tessile, dello zucchero, del cemento e dei prodotti chimici.

Il clima di Teheran è in gran parte definito dalla posizione geografica della città, con le alte montagne a Nord e il deserto a sud. Il clima può essere generalmente descritto come mite in primavera, caldo e secco in estate, temperato in autunno, e freddo in inverno.

Fare un viaggio a Teheran

Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio a Teheran e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:

  • Il Museo Nazionale dei Gioielli di Teheran

Il Museo Nazionale dei Gioielli di Teheran è situato all´interno di un´enorme cassaforte nella Banca Centrale dell’Iran. Al suo interno si possono osservare molte delle collezioni di gioielli più importante al mondo e relative a tutte le dinastie persiane. La maggior parte degli oggetti ancora oggi presenti nella collezione vennero acquisiti sotto la dinastia dei Safavidi, regnanti dal 1502 al 1736. Nel 1719 gli afghani invasero l’Iran e saccheggiarono la capitale Isfahan, prendendo i gioielli della corona iraniana come bottino di guerra. Nel 1729 lo shah Nadir Afshar riuscì a cacciare gli afghani dall’Iran. Riprese le città di Kandahar e Kabul assieme ad altri principati del nord dell’India, saccheggiando Delhi. Al termine delle sue campagne militari Nadir Afshar fece ritorno in Iran con un grande bottino di gioielli, tra cui alcuni troni incrostati di diamanti, smeraldi, rubini, zaffiri e altre pietre preziose. Tra i pezzi più costosi vi erano due tra i diamanti più grandi al mondo, il Koh-i-Noor e il Darya-ye Noor, entrambi originari di Golconda in India. Il diamante Koh-i-Noor alla metà dell’Ottocento passò a far parte dei gioielli della Corona britannica, mentre il Darya-ye Noor è presente tuttora in Iran, il diamante rosa del peso di 182 carati, forse il diamante grezzo più grande al mondo.

iran-teheran-il-museo-nazionale-delliran

  • Il Palazzo Golestan di Teheran

Il Palazzo del Golestan è la residenza storica della dinastia reale Qajar, situata a Teheran. Si tratta del più antico monumento della città, parte di un complesso di edifici un tempo racchiusi dalle mura della storica cittadella. Il Palazzo Golestan è conosciuto anche come Palazzo dei Fiori ed è stato costruito sotto il regno di Tahmasb I, che governò tra il 1524 ed il 1576. Fu successivamente rinnovato e rivisitato da Karim Khan, capo della tribù Zand, a metà del 1700.

Iran-Teheran-Il-Palazzo-Golestan-di-Teheran.jpg

  • Il Palazzo Sadabaad di Teheran

Il Palazzo Sadabad di Teheran fu costruito dai monarchi Qajar e Pahlavi nel 19-essimo secolo. Oggi è la residenza ufficiale del Presidente dell’Iran.

iran-teheran-il-palazzo-sadabaad-di-teheran

  • La Torre Milad di Teheran

La Torre Milad di Teheran è la più alta torre dell’Iran e la sesta torre più alta del mondo. Fu inaugurata nel 2008.

iran-teheran-la-torre-milad-di-teheran

  • Tehran Bazaar

Tehran Bazaar è una delle attrazioni principali di Teheran ed è il centro principale dell’economia cittadina. Al suo interno si possono trovare prodotti di artigianato, antiquariato, spezie e ogni tipo di oggettistica. All’interno del Bazar si trovano, oltre alle bancarelle dei venditori, moschee, banche e alloggi per i turisti.

iran-teheran-tehran-bazaar

  • Il Museo Nazionale dell’Iran

Il Museo Nazionale dell’Iran è sito a Teheran. Si tratta di un’istituzione formata da due complessi, tra cui il Museo dell’Iran Antico che è stato inaugurato nel 1937, e il Museo dell’era (post) islamica che è stato inaugurato nel 1972. Ospita monumenti storici iraniani antichi e medievali, tra cui vasi di ceramica, oggetti in metallo, tessili, e alcuni libri rari e monete. Ci sono una serie di dipartimenti di ricerca nel museo, compresi i dipartimenti del Paleolitico e quello Osteologico, e un centro per gli studi della ceramica.

iran-teheran-il-museo-nazionale-delliran

  • Il Mausoleo dell’Imam Qomeini di Teheran

Il Mausoleo dell’Imam Khomeini di Teheran è in onore del fondatore della Repubblica Islamica. Si tratta di un vasto tempio simile ad una moschea il cui cortile interno è segnato agli angoli da quattro minareti. Il mausoleo sorge sul fianco di un cimitero ove sono sepolti 200,000 soldati periti durante il decennale conflitto con l’Iraq.

iran-teheran-il-mausoleo-dellimam-qomeini-di-teheran

  • Il Palazzo Niavaran di Teheran

Il Palazzo di Niavaran di Teheran, oggi trasformato in museo, faceva parte dei beni della corona. Negli anni sessanta era dimora dello Shah di Persia.

iran-teheran-il-palazzo-niavaran-di-teheran

  • Il Museo dell’Arte Contemporanea di Teheran

Il Museo dell’Arte Contemporanea di Teheran fu inaugurato nel 1977 su progetto dell’architetto Kamran Diba, che si inspirò a elementi architettonici tipici delle città iraniane del deserto. A suo interno si possono ammirare le opere di artisti come: Claude Monet, Van Gogh, Pablo Picasso, Francis Bacon, Max Ernst, René Magritte, Andy Warhol, Roy Lichtenstein e Joan Miro. Il museo contiene la più importante raccolta di opere contemporanee al di fuori di Europa e Stati Uniti.

iran-teheran-il-museo-dellarte-contemporanea-di-teheran

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Teheran, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Teheran!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Gerusalemme

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:Cosa vedere e fare a Nuova Delhi – Vacanza Ideale

Commenti chiusi