Cosa vedere e fare a Sydney

Sydney è una città australiana e capitale del Nuovo Galles del Sud. È la più popolosa città dell’Australia e dell’Oceania, nonché una delle più multiculturali del mondo. Si trova in un bacino costiero compreso tra il Mar di Tasman a est, le Blue Mountains a ovest, il fiume Hawkesbury e l’altopiano del Woronora a sud.

L’area attorno a Sydney fu abitata dagli aborigeni per decine di millenni. I primi coloni britannici arrivarono nel 1788 con il Capitano Arthur Phillip e fondarono la città come colonia penale. Dal momento in cui si smise di trasportarvi criminali nel 1800 circa, Sydney è diventata un centro culturale ed economico globale.

Il clima di Sydney è subtropicale umido con estati calde, talvolta bollenti, e inverni miti, e con precipitazioni distribuite durante tutto l’anno. Il clima è moderato dalla vicinanza all’oceano, e le temperature più estreme vengono registrate nella periferia occidentale dell’entroterra. I mesi più caldi sono gennaio e febbraio.

Fare un viaggio a Sydney

Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio a Sydney e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:

  • Il Teatro dell’Opera di Sydney

Il Teatro dell’Opera di Sydney costituisce una delle più significative architetture realizzate nel XX secolo e tale da rappresentare quasi un’icona non solo per la città di Sydney, in cui sorge, quanto per l’Australia stessa. Il progetto è dell’architetto danese Jorn Utzon, affiancato per i calcoli strutturali dalla società di ingegneria londinese Arup.

  • Il Ponte del Porto di Sydney

Il Ponte del Porto di Sydney è un ponte ad arco di Sydney che collega il CBD con l’area settentrionale della città, North Shore, attraversando la Baia di Sydney, costituita dalla foce del fiume Parramatta. La costruzione del ponte risale alla fine degli anni venti.

  • Il Quartiere Rocks di Sydney

Il Quartiere Rocks è il quartiere antico di Sydney. Risale a prima del 1800. Rispetto al resto della città, presenta caratteristiche architettoniche diverse, con edifici più bassi e strade più strette. Si estende nella zona a Sud del fiume Harbour, dal fiume al C.B.D. Il quartiere è stato parzialmente distrutto per la costruzione dell’Harbour Bridge intorno tra il 1920 e il 1930. Quel che rimaneva è stato minacciato di abbattimento l’ultima volta negli anni sessanta, quando aveva ancora alcuni problemi con la criminalità. Negli anni settanta tali problemi sono stati sostanzialmente risolti, e da allora il quartiere è uno dei simboli della pur breve storia d’Australia.

  • Lo Zoo Taronga di Sydney

Lo Zoo Taronga è il giardino zoologico della città di Sydney. Fu aperto ufficialmente nel 1916. Diviso in otto regioni zoogeografiche, il Taronga Zoo ospita circa 2600 animali su una superficie di 21 ettari, che lo rende uno dei più grandi della categoria.

  • I Giardini Botanici Reali di Sydney

I Giardini Botanici Reali di Sydney sono il più centrale dei tre giardini botanici più importanti aperti al pubblico di Sydney. Gli altri due sono il Giardino Botanico Mount Annan e il Giardino Botanico Mount Tomah.

  • Port Jackson di Sydney

Port Jackson è il porto di Sydney. Il nome fu dato dal capitano James Cook. Si tratta di uno delle attrazioni da visitare quando si va in vacanza a Sydney.

  • Sydney Tower

La Sydney Tower, generalmente chiamata Center Point Tower è l’edificio più alto di Sydney. La sua costruzione iniziò nel 1970 e venne inaugurata ed aperta al pubblico nel 1981.

  • La Cattedrale di Santa Maria di Sydney

La Cattedrale di Santa Maria è il principale luogo di culto cattolico della città australiana di Sydney, chiesa madre dell’omonima arcidiocesi metropolitana.

  • Il Museo di Sydney

Il Museo di Sidney è uno dei musei più importanti da visitare quando si va in vacanza a Sydney.

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Sydney, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Sydney!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a San Paolo

One Comment

  1. Pingback: Cosa vedere e fare a Barcellona – Vacanza Ideale

Comments are closed.