Cosa vedere e fare a Salisburgo

Salisburgo è una città dell’Austria centro-settentrionale a circa 300 km ad ovest di Vienna. È conosciuta nel mondo per la sua architettura barocca italianeggiante, per il suo rapporto con la musica, diede i natali a Wolfgang Amadeus Mozart, e con le Alpi.

Salisburgo è Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. È inoltre un centro industriale con, principalmente, industrie alimentari, chimiche e tessili.

Fare un viaggio a Salisburgo

Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a Salisburgo e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono:

  • La Fortezza di Salisburgo

La Fortezza di Salisburgo è una fortezza medievale che domina la città di Salisburgo dall’alto del Festungsberg. Con più di 7.000 metri quadrati di superficie edificata è una delle più grandi fortezze d’Europa, che si è conservata pressoché intatta. È visitata ogni anno da circa 950.000 persone, circostanza che la rende il secondo monumento più visitato dell’Austria all’infuori di Vienna, dopo la basilica di Mariazell.

  • L’Abbazia di San Pietro di Salisburgo

L’Arciabbazia di San Pietro è un grande monastero che sorge nel centro di Salisburgo, in Austria. Situato fra la Domplatz e la parete rocciosa del Mönchsberg, si sviluppa attorno a tre cortili. Di antiche origini, il complesso medievale venne poi barocchiazzato. Fu il primo monastero maschile sorto in area germanica.

  • Il Castello di Mirabell di Salisburgo

Il Castello di Mirabell è un palazzo di Salisburgo, in Austria, una delle mete artistiche e culturali più importanti della città. Venne eretto a partire dal 1606 per volere dell’allora arcivescovo di Salisburgo, Wolf Dietrich von Raitenau, il quale lo costruì al di fuori delle mura originarie della città per l’amante Salomé Alt che qui si trasferì con i 15 figli avuti dal prelato. La struttura venne chiamata in un primo tempo col nome di castello Altenau. Di questa struttura oggi rimangono alcune tracce nell’angolo sud-occidentale della struttura e nel seminterrato. Dopo la caduta del von Raitenau ed il suo isolamento nella fortezza di Hohensalzburg nel 1612 il suo successore, il nipote Markus Sittikus von Hohenems cambiò il nome al castello è lo trasformò nell’attuale castello di Mirabell, intenzionato a cancellare completamente la memoria del suo predecessore.

  • Il Centro Storico di Salisburgo

La città vecchia di Salisburgo fa parte del patrimonio culturale mondiale dell’UNESCO e offre continuamente scorci incantevoli: sia in estate che in inverno. Le strette strade, come ad esempio la Getreidegasse, la Judengasse o la Linzer Gasse, invogliano a gironzolare senza meta e a fare shopping e, tra le antiche mura, ci sono numerose mostre da visitare. Per rimettersi in forze, poi, nei tipici caffè austriaci vengono servite ottime specialità di caffè, dolci e strudel.

  • La Casa della Natura di Salisburgo

La Casa della Natura di Salisburgo è il museo più popolare che mostra le parti più belle della natura. Si tratta di una delle attrazioni da non perdere quando si va in vacanza o per lavoro a Salisburgo.

  • Il Museo Hangar-7 di Salisburgo

Il Museo Hangar-7 è un museo che si trova a Salisburgo. Nel museo sono presenti aerei, elicotteri, la machine della Formula 1 e molto altro.

  • Old Market di Salisburgo

Alter Markt o Old Market di Salisburgo si trova in centro. La sua costruzione risale al 13-essimo secolo.

  • Il Monte Kapuzinerberg di Salisburgo

Il Monte Kapuzinerberg di Salisburgo è un’ottima meta per chi è alla ricerca di bei panorami, sentieri da trekking e monumenti storici. È un luogo perfetto per una passeggiata con tutta la famiglia da concludere con un pic-nic in un pomeriggio d’estate. Alto 636 metri, è il punto più elevato di Salisburgo.

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Salisburgo, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Salisburgo!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Città del Capo