Cosa vedere e fare a Nuova Delhi

Nuova Delhi è la capitale dell’India ed è compresa in un’area metropolitana, che è la prima più grande dell’India. Gran parte di Nuova Delhi fu progettata da sir Edwin Lutyens all’inizio del XX secolo. La città è sede del governo della più popolosa democrazia liberale al mondo.

Fare un viaggio a Nuova Delhi

Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a Nuova Delhi e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono:

  • Il Forte di Nuova Delhi

Il Forte Rosso di Nuova Delhi e la città di Shahjahanabad vennero costruiti dall’imperatore Shah Jahan nel 1639. L’aspetto del Forte Rosso venne modificato per integrarlo con il Forte di Salimgarh. La pianta e l’estetica del Forte rappresentano lo zenith della creatività Mogol che prevalse durante il regno di Shahjahan. Le mura a nord-est confinano con un forte più antico, il forte di Salimgarh, una fortezza difensiva costruita da Islam Shah Suri nel 1546. La costruzione del Forte Rosso iniziò nel 1638 e venne completata nel 1648. Il Forte di Delhi è un patrimonio dell’umanità dell’UNESCO situato a Delhi.

india-nuova-delhi-forte-rosso

  • Il Qutb Minar di Nuova Delhi

Il Qutb Minar di Nuova Delhi è il più alto minareto in mattoni del mondo ed è situato nella città di Delhi. Esso è il più famoso dei monumenti che compongono il Complesso di Qutb, che nel 1993 è stato inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. La costruzione del minareto è stata commissionata, alla fine del XII secolo, dall’imperatore afghano Qutb-u-din Aibak, dalla quale prende il nome. La costruzione venne interrotta al primo piano dopo la morte dell’imperatore. Venne ultimata nel 1230. A causa di un terremoto, all’inizio del XIX secolo, la cupola che sovrastava la struttura cadde e venne sostituita da una nello stile del tardo Moghul. La differenza di stile era così forte che nel 1848 venne rimossa ed ora giace a sud-est del minareto stesso.

india-nuova-delhi-qutb-minar

  • La Tomba di Humayun di Nuova Delhi

La Tomba di Humayun di Nuova Delhi è un complesso di edifici inerenti alla sepoltura dell’Imperatore moghul Humayun, commissionato dalla moglie dello stesso, Hamida Banu Begum nel 1562 d.C. e progettato dall’architetto persiano Mirak Mirza Ghiyath. Si tratta della prima tomba-giardino nel Subcontinente indiano, e si trova nel quartiere di Nizamuddin East. Il complesso è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità UNESCO nel 1993.

india-nuova-delhi-tomba-di-humayun

  • Il Tempio Bahai di Nuova Delhi

Il Tempio Bahai di Nuova Delhi è l’edificio dedicato, secondo il fondatore della religione bahai, alla elevazione delle lodi a Dio, alla meditazione e alla preghiera, sia in forma comunitaria che individuale. Sono stati costruiti finora in tutto il mondo otto tempi bahai, compreso quello demolito di Ashgabat, nel Turkmenistan. I tempi bahai non sono destinati all’uso esclusivo dei bahai ma sono aperti a tutti, indipendentemente dal credo professato e senza distinzione di sesso, etnia o nazionalità.

india-nuova-delhi-tempio-bahai

  • Il Tempio di Akshardham di Nuova Delhi

Il Tempio di Akshardham è un tempio Hindu in Nuova Delhi. Vienne visitato da quasi il 70 percento di tutti I turisti che visitano la capitale dell’India. Il Tempio fu costruito secondo Vastu shastra e Pancharatra shastra.

india-nuova-delhi-akshardham

  • I Giardini di Lodhi di Nuova Delhi

I Giardini di Lodhi costituiscono un parco a Nuova Delhi. Ha una superficie di 360.000 metri quadrati. Contiene la Tomba di Mohammed Shah, la Tomba di Sikandar Lodi, Shisha Gumbad e Bara Gumbad.  I Giardini sono situati tra Khan Market e la Tomba di Safdarjung in via Lodhi.

india-nuova-delhi-lodhi-gardens

  • India Gate di Nuova Delhi

India Gate di Nuova Delhi è un memoriale sulla prima Guerra mondiale dove morivano 82.000 soldati. Nonostante sia un memoriale sulla Guerra, India Gate ha lo stesso stile architettonico dell’Arco di Costantino a Roma e spesso è anche comparato all’Arco di Trionfo a Parigi e del Gateway of India in Mumbai.

india-nuova-delhi-india-gate

  • La Moschea Masjid Jahan Numa di Nuova Delhi

La Moschea Masjid Jahan Numa è una moschea che si trova a Nuova Delhi ed è in particolare la principale moschea di Old Delhi. Commissionata dall’imperatore Moghul Shah Jahan, è tra le più famose moschee dell’India. La sua costruzione è iniziata nel 1650 e fu completata nel 1656. L’edificio si trova presso Chawri Bazar, strada centrale di Old Delhi. Il nome Jama Masjid si riferisce al momento del Jumu’a, ossia alla preghiera che viene effettuata il venerdì a mezzogiorno, mentre il termine Masjid può essere tradotto come “congregazione”. La moschea ospita anche numerosi reperti tra cui una copia antica del Corano scritta su pelle di cervo.

india-nuova-delhi-jama-masjid

  • Rashtrapati Bhavan di Nuova Delhi

Rashtrapati Bhavan di Nuova Delhi è la residenza ufficiale del Presidente dell’India. Se si vuole fare una comparazione, l’intero complesso della Casa Bianca negli Stati Uniti è 17 volte più piccolo rispetto a Rashtrapati Bhavan. Essa è la terza più estesa residenza di un capo di Stato del mondo dopo il Palazzo del Quirinale a Roma e Ak Saray ad Ankara.

india-nuova-delhi-rashtrapati-bhavan-di-nuova-delhi

  • Il Tempio Iskcon di Nuova Delhi

Il Tempio Iskcon è un tempio a Nuova Delhi. Fu aperto nel 1998 ed è vicino a Hare Krishna Hills.

india-nuova-delhi-iskcon-temple

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Nuova Delhi, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Nuova Delhi!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Teheran

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:Cosa vedere e fare a Bangkok – Vacanza Ideale

Commenti chiusi