Cosa vedere e fare a Malabo

Malabo è la capitale della Guinea Equatoriale ed è situata sulla costa settentrionale dell’isola di Bioko. La città fu fondata nel 1827 dagli inglesi, che avevano affittato l’isola dalla Spagna, e fu battezzata Port Clarence. Quando l’isola tornò sotto il completo controllo spagnolo, la città venne ribattezzata Santa Isabel. Nel 1969 diventò la capitale della nazione e cambiò nome in Malabo nel 1973, come parte della campagna del presidente Francisco Macías Nguema per rimpiazzare i toponimi stranieri con autentici nomi africani.

Malabo è caratterizzato da un clima costante durante l’anno e la temperatura media è di 21-  22 °C. A Malabo ci sono solo 49 giorni di sole tutto l’anno.

Fare un viaggio a Malabo

Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio a Malabo e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:

La Cattedrale St. Elizabeth di Malabo

La Cattedrale di St. Elizabeth è una cattedrale cattolica romana che si trova a Malabo, la capitale della Guinea Equatoriale. Si tratta della chiesa cristiana più grande del paese. La sua costruzione inizio nel 1897 e fu inaugurate nel 1916.

Guinea Equatoriale Malabo La Cattedrale St. Elizabeth di Malabo

La Chiesa Iglesia de San Fernando di Malabo

La Chiesa Iglesia de San Fernando si trova nella capitale della Guinea Equatoriale, a Malabo. Si tratta di una delle attrazioni per chi visita l’isola.

Guinea Equatoriale Malabo La Chiesa Iglesia de San Fernando di Malabo

La Casa Verde di Malabo

La Casa Verde di Malabo è un edificio verde con porte e finestre di colore bianco che si trova nella capitale della Guinea Equatoriale ed è una delle attrazioni della capitale.

Guinea Equatoriale Malabo La Casa Verde di Malabo

Nuevo Estadio de Malabo

Il Nuevo Estadio de Malabo è l’impianto sportivo più importante della Guinea Equatoriale e si trova a Malabo. Ha ospitato diverse gare delle Coppe d’Africa 2012.

Guinea Equatoriale Malabo Nuevo Estadio de Malabo

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Malabo, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Malabo!

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi

Commenti chiusi