Cosa vedere e fare a La Valletta

La Valletta è la capitale di Malta. La città è situata sulla costa settentrionale su di una penisola rocciosa che sorge tra due ampie insenature in cui sono situati i porti della città: Porto Grande e Porto di Marsamuscetto. Fu fondata dal Gran Maestro dei Cavalieri Ospitalieri Jean de la Valette, che dopo l’assedio del 1565, nel 1566 ne pose la prima pietra. L’architetto che ideò la città fu il cortonese Francesco Laparelli, inviato da Papa Pio V. Quando Laparelli lasciò Malta il lavoro venne continuato dal suo assistente, Girolamo Cassaro, che progettò, tra l’altro, la Concattedrale di San Giovanni e parte delle fortificazioni. La Valette morì nel 1568 e il suo posto venne preso da Pietro del Monte che continuò la sua attività. Nel 1571 la costruzione della città era completata ed essa venne battezzata col nome del suo fondatore. Fino a quel momento il capoluogo dell’isola era stato Medina, oggi Mdina.

Attualmente La Valletta è centro amministrativo, commerciale e culturale di Malta. Sede di una università, è anche un’importante meta turistica. È stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Nel 2018 La Valletta sarà Capitale europea della cultura assieme a Leeuwarden.

Fare un viaggio a La Valletta

Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a La Valletta e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono:

  • La Concattedrale di San Giovanni di La Valletta

La Concattedrale di San Giovanni Battista si trova a La Valletta, ed è la concattedrale dell’arcidiocesi di Malta. Venne costruita per volere dei Cavalieri Ospitalieri appena dopo il loro insediamento a Malta. Fu realizzata da Girolamo Cassaro in pochi anni e poi venne poi eletta a concattedrale assieme a quella di San Paolo a Medina.

malta-la-valletta-la-concattedrale-di-san-giovanni-di-la-valletta

  • Il Museo Nazionale dell’Archeologia di Malta

Il Museo Nazionale dell’Archeologia di Malta si trova a La Valletta. Fu aperto nel 1958 da Agatha Barbara. Si tratta di uno dei musei più importanti da visitare quando si fa un viaggio a La Valletta.

malta-la-valletta-il-museo-nazionale-dellarcheologia-di-malta

  • Il Museo Nazionale della Guerra di Malta

Il Museo Nazionale della Guerra di Malta è uno dei musei più popolari del paese e si trova a La Valletta.

malta-la-valletta-il-museo-nazionale-della-guerra-di-malta

  • La Casa Rocca Piccola di La Valletta

La Casa Rocca Piccola di La Valletta è un palazzo del 16-essimo secolo che si trova nella capitale di Malta. Fu la casa della famiglia del nobile Pirro.

malta-la-valletta-la-casa-rocca-piccola-di-la-valletta

  • Il Teatro Manoel di La Valletta

Il Teatro Manoel di La Valletta è il terzo teatro più antico d’Europa. Esso è attualmente il teatro nazionale della repubblica maltese e sede della filarmonica di Malta. La sua costruzione fu commissionata nel 1731 dal Gran Maestro Antonio Manoel de Vilhena.

malta-la-valletta-il-teatro-manoel-di-la-valletta

  • Il Museo Nazionale delle Belle Arti di Malta

Il Museo Nazionale delle Belle Arti di Malta si trova nella capitale di Malta, a La Valletta, Malta. Fu inaugurato nel 1974. Nel museo sono presenti collezioni di artisti maltesi e stranieri.

malta-la-valletta-il-museo-nazionale-delle-belle-arti-di-malta

  • Il Forte Sant’Angelo di La Valletta

Il Forte Sant’Angelo di La Valletta si trova nella capitale di Malta. Fu costruito nel periodo medievale e fu Castrum Maris o Castello al Mare. Successivamente fu costruito tra il 1530 al 1690 e fu chiamato con il nome che ha tuttora.

malta-la-valletta-il-forte-santangelo-di-la-valletta

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a La Valletta, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a La Valletta!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Lussemburgo

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:Cosa vedere e fare a Monaco – Vacanza Ideale

Commenti chiusi