Cosa vedere e fare a Il Cairo

Il Cairo è la capitale dell’Egitto, nonché la città africana più popolosa dopo la città nigeriana Lagos. La città si trova sulla riva e sulle isole del Nilo, nel nord dell’Egitto, immediatamente a sud del punto in cui il fiume abbandona il corso del deserto e si rompe in tre rami che formano la regione del delta del Nilo.

Il clima del Cairo è sostanzialmente di tipo subtropicale arido, con scarse precipitazioni concentrate nel semestre fresco e lunghissimi periodi di siccità. Già nei mesi primaverili i venti caldi del deserto possono far schizzare il termometro oltre i 35-37 gradi, mentre l’estate si protrae fino all’inizio di novembre, con temperature medie vicine ai 30 °C nei mesi più caldi. L’inverno è mite e non sono noti casi di valori termici sotto lo zero e comunque anche sotto i 5 °C si scende molto raramente. D’estate i 35 gradi si superano di frequente, con minime quasi mai sotto i 20-22 gradi.

Fare un viaggio a Cairo

Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio a Cairo e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:

  • Il Museo Egizio del Cario

Il Museo Egizio del Cairo, conosciuto come il massimo Museo di Antichità Egiziane, ospita la più completa collezione di reperti archeologici dell’Antico Egitto del mondo. Gli oggetti in mostra sono 136.000 e molte altre centinaia di migliaia sono conservate nei magazzini. Il primo nucleo del museo venne aperto nel 1858 con le collezioni raccolte da Auguste Mariette, archeologo francese al servizio di Isma’il Pascià ed aveva sede nel quartiere di Bulaq davanti all’isola di Gesira.

egitto-cairo-il-museo-egizio-del-cario

  • Il Mercato Khan el-Khalili del Cairo

Khan el-Khalili è il principale mercato del Cairo vecchio e una delle principali attrazioni turistiche, anche a causa delle sue grandi dimensioni che, solo dopo il Bazar d’Istanbul lo rendono il secondo mercato più grande dell’intero Vicino Oriente. Il mercato risale al 1382.

egitto-cairo-il-mercato-khan-el-khalili-del-cairo

  • La Moschea di Muhammad Ali del Cairo

La Moschea di Muhammad Ali o Moschea di Alabastro è una moschea situata nella Cittadella del Cairo in Egitto fatta costruire da Muhammad Ali Pasha fra il 1830 ed il 1848 in memoria di Tusun Pasha, il figlio maggiore morto nel 1816.

egitto-cairo-la-moschea-di-muhammad-ali-del-cairo

  • La Necropoli di Giza

La necropoli di Giza è situata nella piana di Giza, alla periferia del Cairo. Questo complesso di antichi monumenti dista 8 km circa dall’antica città di Giza, sul Nilo, e 25 km circa dal centro del Cairo in direzione sud-ovest. Al suo interno si trovano principalmente la Piramide di Cheope, l’unica tra le sette meraviglie del mondo antico che sia giunta sino ai giorni nostri, la Piramide di Chefren e la Piramide di Micerino.

egitto-cairo-la-necropoli-di-giza

  • La Moschea di al-Azhar del Cairo

La Moschea di al-Azhar del Cairo è una delle più note moschee di tutto il mondo islamico. Fu fondata nel 970 dai Fatimidi. È la sede della prestigiosa Università di al-Azhar, che con l’Università al-Qarawiyyin di Fès di Marocco e con l’Università della Zaytūna di Tunisi, rappresenta il vertice del pensiero giuridico e teologico islamico sunnita.

egitto-cairo-la-moschea-di-al-azhar-del-cairo

  • La Chiesa della Santa Maria Vergine del Cairo

La Chiesa della Santa Maria Vergine del Cairo, conosciuta anche come la Chiesa Hanging, è una delle chiese antiche dell’Egitto.

egitto-cairo-la-chiesa-della-santa-maria-vergine-del-cairo

  • La Piramide di Djoser dell’Egitto

La Piramide di Djoser, più conosciuto con il generico nome di piramide a gradoni, è una struttura funeraria eretta nella necropoli di Saqqara ad Egitto, a nord-est dell’antica città di Menfi. Venne eretta per la sepoltura di Djoser, sovrano della III dinastia, dal suo architetto Imhotep. La piramide, considerata la più antica tra quelle egizie, consiste di sei mastabe costruite una sull’altra e mostrano come il progetto si sia modificato in itinere.

egitto-cairo-la-piramide-di-djoser-dellegitto

  • Il Parco di Al-Azhar del Cairo

Il parco di Al-Azhar è un parco pubblico situato ad Il Cairo. All’interno del parco si trova un muro ayyubide del XII secolo, una moschea del XIV secolo, il complesso di Khayrbek del XIII secolo e la scuola Darb Shoughlan.

egitto-cairo-il-parco-di-al-azhar-del-cairo

  • Il Museo Coptic del Cairo

Il Museo Coptic del Cairo contiene la più larga collezioni di artefatti cristiani in Egitto. Fu costruito nel 1908 da Marcus Simaika.

egitto-cairo-il-museo-coptic-del-cairo

  • La Piazza Tahrir del Cairo

La Piazza Tahrir è la piazza principale del Cairo, capitale dell’Egitto. Originariamente la piazza fu chiamata Piazza Ismailia, dal nome del Khedive Isma’il Pascià, figlio di Mehmet Ali. Dopo la Rivoluzione egiziana del 1919 diventò nota come Piazza Tahrir, ma non fu ufficialmente rinominata in tal modo fino alla Rivoluzione egiziana del 1952, che cambiò la struttura istituzionale dell’Egitto, abolendo la monarchia costituzionale in favore di una repubblica presidenziale.

egitto-cairo-la-piazza-tahrir-del-cairo

  • Il Museo dell’Arte Islamica del Cairo

Il Museo dell’Arte Islamica del Cairo è considerate uno dei musei più grandi al mondo. Nel museo sono presenti 2.500 artefatti in 25 gallerie.

egitto-cairo-il-museo-dellarte-islamica-del-cairo

  • La Torre del Cairo

La Torre del Cairo è un’alta struttura sita nella capitale egiziana, alta 187 m. Essa è stata per dieci anni la struttura più alta in Africa, superata poi dalla Hillbrow Tower in Sud Africa. È il monumento più famoso dell’Egitto dopo le piramidi di Giza.

egitto-cairo-la-torre-del-cairo

  • La Fortezza Babilonia del Cairo

La Fortezza Babilonia del Cairo si trova nel cuore del Cairo Vecchio, noto anche come Cairo copto. Essa fu edificata dagli antichi Romani attorno al 150 d.C, durante l’epoca augustea, in prossimità di un antico canale egiziano che collegava il Nilo al Mar Rosso.

egitto-cairo-la-fortezza-babilonia-del-cairo

  • Il Palazzo Abidin del Cairo

Il Palazzo Abidin è un palazzo storico del Cairo e una della residenze presidenziali dello Stato egiziano, dopo aver svolto la funzione di residenza reale nel periodo monarchico.

egitto-cairo-il-palazzo-abidin-del-cairo

  • La Moschea Madrassa del Sultano Hassan di Egitto

La Moschea Madrassa del Sultano Hassan è una moschea a Cairo.

egitto-cairo-la-moschea-madrassa-del-sultano-hassan-di-egitto

  • La Sinagoga Ben Ezra del Cairo

La Sinagoga Ben Ezra, talvolta chiamata sinagoga al-Geniza, è situata nella Cairo copta. Secondo la tradizione locale, essa sorge sul sito dove il piccolo Mosè fu ritrovato.

egitto-cairo-la-sinagoga-ben-ezra-del-cairo

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Cairo, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Cairo!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Nairobi

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:Cosa vedere e fare a Rabat – Vacanza Ideale

Commenti chiusi