Cosa vedere e fare a Córdoba

Córdoba è una città situata nell’Argentina centrale, ai piedi della catena montuosa Sierras Chicas, sulle rive del fiume Primero, circa 700 km a nord-ovest di Buenos Aires. È la capitale dell’omonima provincia. È la seconda città dell’Argentina per popolazione ed è un importante centro industriale, ma mantiene molti dei suoi edifici storici risalenti all’epoca coloniale.

Fu fondata nel 1573 da Jerónimo Luis de Cabrera e prese il proprio nome dall’omonima città spagnola. Fu una delle prime capitali coloniali della regione che ora costituisce l’Argentina. Alla fine della seconda guerra mondiale, Córdoba divenne un centro importante per l’industria aeronautica argentina.

Fare un viaggio a Córdoba

Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio a Córdoba e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:

  • Il Blocco Gesuita e Estancias di Córdoba

Il Blocco gesuita e le Estancias di Córdoba sono un’ex missione gesuita costruita dai missionari a Córdoba, in Argentina e sono stati inseriti nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nell’anno 2000. Nella Manzana Jesuítica trovano sede l’Università di Córdoba, la scuola secondaria Monserrat, una chiesa e edifici adibiti a residenza. Per un simile progetto, i Gesuiti costruirono 6 Estancias nella provincia di Córdoba chiamate Caroya, Jesús María, Santa Catalina, Alta Gracia, Candelaria e San Ignacio. Ogni Estancia possiede la sua chiesa e il suo gruppo di edifici, attorno a cui si sviluppò la città (come per esempio Alta Gracia, la più vicina al blocco). L’Estancia di San Ignacio non esiste più.

l complesso, fondato a partire dal 1615, dovette essere abbandonato dai Gesuiti nel 1767, dopo il decreto del re Carlo III di Spagna che li espelleva dal continente. A loro subentrarono i Francescani fino al 1853, quando i Gesuiti tornarono nelle Americhe. Nonostante ciò, la scuola e l’università vennero nazionalizzate l’anno seguente.

  • Il Parco Sarmiento di Córdoba

Il Parco Sarmiento è il più grande parco pubblico a Córdoba in Argentina. I lavori per la sua costruzione iniziarono nel 1890, con una superficie di 17 ettari. Fu aperto al pubblico nel 1911.

  • La Manzana Jesuítica di Córdoba

La Manzana Jesuítica di Córdoba è conosciuta anche come la Manzana de las Luces. Si tratta di una delle attrazioni più importanti della città di Córdoba.

  • Il Centro Paseo del Buen Pastor di Córdoba

Il Centro Paseo del Buen Pastor è un centro culturale, di ricreazione e commerciale a Córdoba, in Argentina. Si tratta di una delle attrazioni da non perdere quando si va in vacanza o per lavoro a Córdoba.

  • Il Museo Emilio Caraffa di Córdoba

Il Museo Emilio Caraffa è un mix tra ulta moderno e ultra classico. Il museo originale fu aperto nel 1916. È una delle attrazioni da non perdere quando si visita Córdoba.

  • La Cattedrale di Córdoba

La costruzione della Cattedrale di Córdoba iniziò nel 1598. Si tratta di una delle cattedrali più importanti da visitare.

  • La Chiesa della Cappuccina di Córdoba

La Chiesa della Cappuccina di Córdoba è una Chiesa neogotica che si trova nella città di Córdoba.

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Córdoba, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Córdoba!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Nadi

2 Comments

  1. Pingback: Cosa vedere e fare a Città del Capo – Vacanza Ideale

  2. Pingback: Citta pericolose 2018: Le mete da evitare o dove usare prudenza – Vacanza Ideale

Comments are closed.