Cosa vedere e fare a Copenaghen

Copenaghen è la capitale e la città più popolosa della Danimarca. È situata sulle isole Selandia e di Amager ed è separata dalla città svedese di Malmo, dallo stretto di oresund. Dall’era vichinga, nel luogo dove oggi sorge la città aveva sede un villaggio di pescatori genericamente identificato con il nome di “hafn” (porto). Dalla metà del XII secolo il villaggio crebbe di importanza, dopo l’entrata in possesso del vescovo Absalon che lo fortificò nel 1167, anno che appunto segna tradizionalmente la fondazione di Copenaghen

Il clima di Copenaghen è di tipo oceanico. Durante tutto l’anno il meteo è influenzato dalla presenza di sistemi di bassa pressione provenienti dall’Atlantico, che portano a condizioni meteo sempre instabili. Le precipitazioni sono in genere moderate, ad eccezione dei mesi tra luglio e settembre, in cui la piovosità è maggiore. Nei mesi più freddi, tra fine dicembre e i primi di marzo, le precipitazioni possono essere sia nevose che piovose, con temperature intorno allo zero. In questi mesi le nevicate sono abbastanza frequenti, ma raramente abbondanti, e con scarsa durata del manto nevoso al suolo.

Fare un viaggio a Copenaghen

Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a Copenaghen e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono:

  • I Giardini di Tivoli di Copenaghen

I Giardini di Tivoli, o semplicemente Tivoli, è un famoso parco di divertimenti di Copenaghen. Il parco fu aperto nel 1843 ed è il più antico parco di divertimenti che sia sopravvissuto intatto fino a oggi. È una grande oasi verde all’interno del centro cittadino caratterizzata da vasti boschi e popolata da animali selvatici. Il parco divertimenti, nonostante sorga all’interno di tale oasi, rispetta l’ecosistema del giardino circostante.

danimarca-copenaghen-i-giardini-di-tivoli-di-copenaghen

  • La Statua della Sirenetta di Copenaghen

La Statua della Sirenetta è una scultura bronzea situata all’ingresso del porto di Copenaghen, di cui è uno dei simboli. Raffigura la protagonista, Sirenetta, di una delle più celebri fiabe di Hans Christian Andersen, La sirenetta. La statua fu commissionata nel 1909 da Carl Jacobsen, figlio del fondatore di Carlsberg, il quale era rimasto affascinato da un adattamento della fiaba come balletto. Fu realizzata dallo scultore Edvard Eriksen e mostrata per la prima volta al pubblico nel 1913.

danimarca-copenaghen-la-statua-della-sirenetta-di-copenaghen

  • Il Porto Nyhavn di Copenaghen

Il Porto Nyhavn è l’antico porto di Copenaghen. Si trova nel centro della città e corrisponde al porto storico nonostante il suo nome significhi Porto nuovo. È uno dei punti centrali del turismo cittadino, lungo il quale sono presenti caffè e locali di ogni genere. Qui inoltre partono le imbarcazioni turistiche che permettono la visita della città attraversandone i numerosi canali.

danimarca-copenaghen-il-porto-nyhavn-di-copenaghen

  • Il Museo Nazionale Danese

Il Museo Nazionale Danese è un centro di conservazione dedicato alla storia della civiltà danese messa a confronto con altre civiltà e si trova a Copenaghen.

danimarca-copenaghen-il-museo-nazionale-danese

  • Il Castello di Rosenborg di Copenaghen

Il Castello di Rosenborg è un castello rinascimentale situato al centro di Copenaghen. Antica residenza reale oggi è sede delle Danske Kongers Kronologiske Samling, Museo della Collezioni Reali Danesi. Il castello fu costruito come residenza reale per volere del re Cristiano IV di Danimarca. Il cantiere inizia nel 1606 con l’architetto reale Bertel Lange, in seguito modificato dal suo successore Hans van Steenwinckel il Giovane il castello viene ampliato diverse volte in diciotto anni. Infatti, gli ultimi lavori avvennero nel 1624. Il castello è stato residenza della famiglia reale fino al 1720.

danimarca-copenaghen-il-castello-di-rosenborg-di-copenaghen

  • Il Palazzo di Amalienborg di Copenaghen

Il Palazzo di Amalienborg è la residenza ufficiale dei Reali danesi dal 1974 e si trova a Copenaghen. Il complesso è costituito da quattro palazzi in stile rococò che racchiudono una piazza ottagonale al cui centro si erge il monumento equestre del re Federico V realizzato dallo scultore francese Jacques-François-Joseph Saly. L’idea di questa piazza nacque nel 1749, quando il grande maresciallo di corte, il conte Adam Gottlob Moltke, persuase il re Federico V a dare alla città un giardino per edificare un quartiere residenziale ideale. Il quartiere, chiamato Frederiksstaden, e gli edifici furono progettati dall’architetto di corte, Nicolai Eigtved.

danimarca-copenaghen-il-palazzo-di-amalienborg-di-copenaghen

  • Il Palazzo di Christiansborg di Copenaghen

Il Palazzo di Christiansborg è un palazzo reale di Copenaghen ed è posto sull’isoletta di Slotsholmen nel centro storico della capitale, oggi sede del parlamento danese e degli uffici del primo ministro e della suprema corte di Danimarca. Alcune parti del palazzo, inoltre, sono utilizzate dalla famiglia reale, tra cui le sale di rappresentanza, la cappella reale e le stalle reali.

danimarca-copenaghen-il-palazzo-di-christiansborg-di-copenaghen

  • I Giardini Castello Rosenborg di Copenaghen

I Giardini Castello Rosenborg sono il parco più antico di Copenaghen. Furono costruiti nel 17-essimo secolo.

danimarca-copenaghen-i-giardini-castello-rosenborg-di-copenaghen

  • La Chiesa del Nostro Redentore di Copenaghen

La Chiesa del Nostro Redentore è una grande chiesa barocca situata nella zona di Christianshavn a Copenaghen.

danimarca-copenaghen-la-chiesa-del-nostro-redentore-di-copenaghen

  • La Fortezza Kastellet di Copenaghen

La Fortezza Kastellet è un’antica fortificazione militare della città di Copenaghen. Si tratta di una delle attrazioni da non perdere quando si va in vacanza a Copenaghen.

Danimarca-Copenaghen-La-Fortezza-Kastellet-di-Copenaghen.jpg

  • Il Teatro dell’Opera di Copenaghen

Il Teatro dell’Opera di Copenaghen è il teatro nazionale della Danimarca, e tra i più moderni teatri d’opera del mondo. È anche uno dei teatri d’opera più costosi mai costruiti. Si trova sull’isola di Holmen, nel centro di Copenaghen.

danimarca-copenaghen-il-teatro-dellopera-di-copenaghen

  • La Fontana di Gefion di Copenaghen

La Fontana di Gefion si trova a Copenaghen e raffigura la leggenda della nascita della Zelanda ovvero l’isola su cui si trova Copenaghen.

danimarca-copenaghen-la-fontana-di-gefion-di-copenaghen

  • Lo Zoo di Copenaghen

Lo Zoo di Copenaghen è uno zoo situato nella città di Copenaghen ed è uno dei giardini zoologici più antichi d’Europa. Lo zoo fu fondato dall’ornitologo Niels Kjærbolling ed ha una superficie di poco inferiore ai 4.000 ettari.

danimarca-copenaghen-lo-zoo-di-copenaghen

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Copenaghen, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Copenaghen!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Stoccolma

One Comment

  1. Pingback: Cosa vedere e fare a Helsinki – Vacanza Ideale

Comments are closed.