Cosa vedere e fare a Città del Capo

Città del Capo è la capitale legislativa del Sudafrica e la terza città più popolosa del Paese. Si trova all’estremità settentrionale della Penisola del Capo. I suoi abitanti si chiamano capetoniani, da Cape Town.

Storicamente, Città del Capo fu il primo insediamento europeo del Sudafrica. Tutta la storia del Sudafrica moderno, dallo storico sbarco dei primi coloni olandesi al primo discorso di Nelson Mandela dell’era post-apartheid, ha lasciato qui tracce culturali e architettoniche. Gli antichi edifici in stile Cape Dutch coesistono con moderni grattacieli e lussureggianti giardini botanici. Città del Capo è dotata di un aeroporto internazionale e può considerarsi la capitale del turismo del Sudafrica. I numerosi visitatori sono attratti sia dalla città in sé che dalle bellezze naturalistiche della Penisola del Capo.

Fare un viaggio a Città del Capo

Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio a Città del Capo e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:

  • Il Parco Nazionale di Table Mountain di Città del Capo

Il Parco Nazionale di Table Mountain è un’area protetta istituita nel 1998 che si trova in Sudafrica nella Provincia del Capo Occidentale. Questa area protetta conserva una notevole biodiversità relativamente alla flora endemiche, detta fynbos, e per la classe degli insetti.

  • Il Museo Bo-Kaap di Città del Capo

L’edificio del Museo Bo-Kaap di Città del Capo fu costruito nel 1760 ed è il più antico nella zona. Si tratta di uno dei musei più importanti da visitare quando si va in vacanza o per lavoro a Città del Capo.

  • Il Castello di Buona Speranza di Città del Capo

Il Castello di Buona Speranza di Città del Capo fu costruito nel 17-essimo secolo. Fu restaurato nel 1980 ed è una delle attrazioni più importanti del paese.

  • Il Museo District Six di Città del Capo

Il Museo del District Six è un museo che si trova nel sesto distretto del Città del Capo. Gli avvenimenti che si susseguirono negli anni settanta nel sesto distretto rappresentano il caso più studiato di deportazione, con oltre 60.000 abitanti durante il regime dell’apartheid. Questo museo ne ricostruisce la geografia e gli eventi.

  • Il Memoriale Rhodes di Città del Capo

Il Memoriale Rhodes si trova in Sudafrica, a Città del Capo. Fu disegnato dall’architetto Sir Herbert Baker.

 

  • La Cattedrale di San Giorgio di Città del Capo

La Cattedrale di San Giorgio di Città del Capo è una cattedrale anglicana che fu disegnata da Sir Herbert Baker e la cui costruzione inizio nel 1901.

  • Il Monumento delle Lingue Africane di Città del Capo

Il Monumento delle Lingue Africane si trova nella Città del Capo. Si tratta di una delle attrazioni più importanti da non perdere.

  • Il Giardino Botanico Nazionale Kirstenbosch di Città del Capo

Il Giardino Botanico Nazionale Kirstenbosch si trova nella Città del Capo ed è uno dei più grandi giardini del paese.

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Città del Capo, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Città del Capo!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Córdoba

2 Comments

  1. Pingback: Cosa vedere e fare a Salisburgo – Vacanza Ideale

  2. Pingback: Le destinazioni più convenienti – Vacanza Ideale

Comments are closed.