Cosa vedere e fare a Baku

Baku è la capitale, la più grande città e il più grande porto dell’Azerbaigian e di tutto il Caucaso. È situata sulla costa meridionale della penisola di Absheron, la città si compone di tre parti principali: il centro, la vecchia Città Murata estesa sul territorio di 21,5 ettari e la parte della città costruita nell’epoca sovietica. Baku è considerata una delle più antiche e più grandi città dell’Oriente.

Il clima di Baku è temperato e semi-arido. La temperatura media è di 14,6 °C. Il mese più caldo è luglio con una temperatura media di 26,4 °C e quello più freddo è febbraio. Episodicamente la città è battuta da improvvisi venti molto forti a carattere burrascoso provenienti dalla costa e chiamati khazri.

Fare un viaggio a Baku

Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a Baku e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono:

  • La Città Vecchia di Baku

La Città Vecchia oppure Città Interna è il centro storico di Baku. Nel dicembre del 2000 la Città Vecchia di Baku incluso il Palazzo degli Shirvanshah e la Torre della Vergine vennero riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio dell’umanità.

Si pensa che la Città Vecchia inclusa la Torre della Vergine risalgono al XII secolo. Durante il periodo medievale di Baku, furono costruiti monumenti come Synyg Gala Minaret (XI secolo), le mura della fortezza e le torri (XI-XII secolo), la Torre della Vergine, il Multani Caravanserai e Hajji Gayyib bathhouse (XI secolo), il Palazzo degli Shirvanshah (XV-XVI secolo), il Bukhara Caravanserai e Gasimbey bathhouse (XVI secolo).

Azerbaigian Baku La Città Vecchia

  • Il Centro culturale Heydar Aliyev di Baku

Il Centro culturale Heydar Aliyev è un complesso culturale situato a Baku. Il centro ha preso il nome dall’ex Presidente dell’Azerbaigian, Heydar Aliyev. Il complesso è stato progettato dall’architetto britannico-iracheno Zaha Hadid. Il centro culturale ha lo scopo di svolgere un ruolo fondamentale nella vita intellettuale della città.

Azerbaigian Baku Il Centro culturale Heydar Aliyev

  • La Torre della Vergine di Baku

La Torre della Vergine o come chiamata localmente Giz Galasi è ubicata nella Città Vecchia di Baku in Azerbaigian ed è un’antica torre che ha affinità culturali con la presenza in loco di Zoroastriani, Sassanidi, Arabi, Persiani, Shirvani, Ottomani e Russi. Fu costruita nel XII secolo. La Torre della Vergine ospita un museo che narra l’evoluzione della storia della città di Baku.

Azerbaigian Baku La Torre della Vergine

  • La Riserva statale di Qobustan

La Riserva statale di Qobustan si trova ad ovest dell’omonimo insediamento, circa 60 chilometri a sudovest di Baku. Fu istituita nel 1966 e venne dichiarata di principale interesse storico per la nazione, nel tentativo di preservare le antiche sculture, i vulcani di fango e altre particolarità sia naturalistiche che storiche in essa contenute. Nel 2007 la riserva statale di Qobustan è stata inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Azerbaigian Baku La Riserva statale di Qobustan

  • Le Flame Towers di Baku

Le Flame Towers sono un complesso residenziale di tre grattacieli di altezze diverse, il più alto arriva a 190 metri, si trovano a Baku. Le strutture sono tra le costruzioni più alte di Baku. La costruzione iniziò nel 2007 e si concluse nel 2012.

Le facciate delle tre Flame Towers sono state trasformate in schermi giganti con l’uso di più di 10.000 apparecchi LED ad alta potenza.

Azerbaigian Baku Le Flame Towers

  • Il Palazzo degli Shirvanshah di Baku

Il Palazzo degli Shirvanshah è il più importante monumento del ramo Shirvan-Absheron dell’architettura dell’Azerbaigian ed è situato nella Città Vecchia di Baku. Il complesso raggruppa i più importanti edifici del palazzo come il Divanhane, la tomba a volta, una moschea con minareto, il mausoleo di Seyid Yahya Bakuvi, la porta di Murad, una cisterna ed i resti delle terme.

Azerbaigian Baku Il Palazzo degli Shirvanshah

  • Fountains Square di Baku

Fountains Square è una piazza a Baku che inizialmente fu chiamata con il nome di Parapet. Il nome con cui viene conosciuta oggi deriva dalla presenza di una dozzina di fontane che si trovano e che furono costruite secondo le regole dell’Unione sovietica. Vicino al Fountains Square si possono trovare ristorante, bar, alberghi, negozi ecc.

Azerbaigian Baku Fountains Square

  • Baku Boulevard

Baku Boulevard fu costruita nel 1909 ed è a fianco al lungomare.

Azerbaigian Baku Baku Boulevard

Ricordatevi

Queste non sono le uniche attrazioni a Baku, ma non si può fare una lista esaustiva considerando che spesso che le cose che cerchiamo di vedere e provare variano da persona a persona.

La cosa ottimale, quando si visita una nuova città, sarebbe quella di conoscere anche la storia, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi, imparare qualche termine della loro lingua, assaporare i cibi, respirare l’atmosfera ecc. Sicuramente per fare ciò serve molto tempo a disposizione, ma anche molto denaro che purtroppo la maggior parte delle persone non dispone.

Buon viaggio e buon divertimento a Baku!

Vacanza Ideale

Leggi anche: Cosa vedere e fare a Dushanbe

2 Comments

  1. Pingback: Cosa vedere e fare a Riyad – Vacanza Ideale

  2. Pingback: Cosa vedere e fare a Baku – Vacanza Ideal...

Comments are closed.