Cosa vedere e fare a Canberra

Canberra è la capitale dell’Australia ed è anche la maggiore città dell’entroterra australiano. La zona dove sorge fu scelta come sede della capitale nazionale nel 1908 e, come Brasilia e poche altre capitali del mondo, fu una città appositamente progettata per questo scopo. Il concorso internazionale indetto per la sua realizzazione fu vinto dall’architetto statunitense Walter Burley Griffin, di Chicago, e i lavori di costruzione iniziarono nel 1913. La struttura della città fu fortemente influenzata dal movimento delle Città giardino ed include vaste aree di vegetazione spontanea, che hanno valso a Canberra il soprannome di Capitale del bush. Prima dell’insediamento… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare alle Isole del Mar dei Coralli

Le Isole del Mar dei Coralli comprendono un raggruppamento di piccole isole tropicali del Mar dei Coralli, a nord-est dell’Australia. Sono disperse su un’area di circa 1 milione di chilometri quadrati. Le Isolette Willis sono le più importanti. Sono un’importante zona di nidificazione per uccelli e tartarughe, ma le loro risorse naturali sono trascurabili. L’isola fu scoperta nel 1803. Il territorio è un possedimento australiano amministrato da Canberra tramite il Dipartimento dell’Ambiente, Sport e Territorio, che ha il controllo sulle attività dei visitatori. La difesa è responsabilità dell’Australia e il territorio è visitato regolarmente dalla Marina Reale Australiana. L’Australia mantiene… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Sydney

Sydney è una città australiana e capitale del Nuovo Galles del Sud. È la più popolosa città dell’Australia e dell’Oceania, nonché una delle più multiculturali del mondo. Si trova in un bacino costiero compreso tra il Mar di Tasman a est, le Blue Mountains a ovest, il fiume Hawkesbury e l’altopiano del Woronora a sud. L’area attorno a Sydney fu abitata dagli aborigeni per decine di millenni. I primi coloni britannici arrivarono nel 1788 con il Capitano Arthur Phillip e fondarono la città come colonia penale. Dal momento in cui si smise di trasportarvi criminali nel 1800 circa, Sydney è… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare all’Atollo Johnston

L’atollo Johnston è un atollo appartenente agli Stati Uniti d’America. Fu scoperto nel 1796 dal capitano statunitense Joseph Pierpont a bordo del brigantino Sally. Non esistono tracce né registrazioni che dimostrino che l’atollo fosse stato visitato od occupato in precedenza sia da popolazioni polinesiane che da europei durante i loro viaggi di scoperta. Il tenente William Smith della Marina di Sua Maestà Britannica a bordo della nave Cornowallis, visitò l’atollo nel 1807, e chiamò l’isola più grande in onore del suo capitano Charles J. Johnston. L’atollo Johnston è classificato come territorio non incorporato degli Stati Uniti, cioè non è attribuito… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare all’Isola Baker

L’isola Baker è un atollo disabitato situato nell’Oceano Pacifico poco a nord dell’Equatore. Fu scoperta nel 1818 dal Capitano Elisha Folger. Nel 1956 fu occupata dagli Stati Uniti per lo sfruttamento dei depositi di guano, esauriti dal 1890. Nel 1934 divenne base militare statunitense. Con la fine della guerra, è rimasta deserta e la pista aerea visibile sul lato meridionale dell’isola non è più utilizzabile. Oggi, l’isola Baker è amministrata dal Fish and Wildlife Service Statunitense. Fare un viaggio all’Isola Baker Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio all’Isola Baker e rimanere solo pochi giorni sono tutte… CONTINUA A LEGGERE