Cosa vedere e fare a Giuba

Giuba è la capitale del Sudan del Sud. La città ha ottenuto questo status da quando nel 2011 il paese si è reso indipendente dal Sudan. Il clima del Sudan del Sud è tropicale della savana, caratterizzato da due stagioni ben definite, la stagione umida e la stagione secca, entrambe della durata approssimativa di 6 mesi. Fare un viaggio a Giuba Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a Giuba e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono: La Statua Garang di Giuba La Statua di Dr. John Garang di Giuba si trova nella capitale del… CONTINUA A LEGGERE

Cosa Vedere e fare ad Ouagadougou

Ouagadougou è la capitale del Burkina Faso, la città più grande del Paese ed il suo centro culturale, economico ed amministrativo. La città fu fondata nell’XI secolo, ma il suo nome risale al XV secolo. Ouagadougou divenne nel 1960 la capitale dell’indipendente Repubblica dell’Alto Volta, ribattezzata Burkina Faso nel 1984. Fare un viaggio ad Ouagadougou Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio ad Ouagadougou e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono: La Cattedrale di Ouagadougou La Cattedrale di Ouagadougou è la più grande chiesa nei paesi interni dell’Africa occidentale. Edificata tra il 1934 e il… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Luanda

Luanda è la capitale e la principale città dell’Angola. È situata sull’Oceano Atlantico ed è anche il principale porto marittimo e centro amministrativo della nazione. Luanda sta attraversando un periodo di intensa crescita e ricostruzione figlio della ripresa economica che sta interessando l’intera Angola. Nel 2015 risulta essere la più cara città del mondo per non i residenti. Luanda venne fondata nel 1575 dall’esploratore portoghese Paulo Dias Novais, col nome di Sao Paulo de Luanda. La città è stata il centro amministrativo dell’Angola fin dal 1627, eccetto dal 1640 al 1648. Tra il 1550 e il 1850 circa, fu, assieme… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare ad Yaoundé

Yaoundé è la capitale del Camerun e la seconda città più importante del paese sia sotto il profilo demografico che economico dopo Douala. La cittadina, alla vigilia della prima guerra mondiale, aveva tuttavia dimensioni molto modeste, non raggiungendo neppure i 10.000 abitanti. A seguito degli accordi di pace di Parigi, Yaoundé passò, con la maggior parte del Camerun, dalla Germania alla Francia sotto forma di Mandato. Nel 1922 divenne capitale del Camerun francese. Dopo l’unione in un solo Stato la parte meridionale dell’ex Camerun britannico nel 1961, divenne la capitale dell’intero paese. Il clima di Yaoundé è di tipo tropicale… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare ad Essaouira

Essaouira è una città del Marocco, capoluogo della provincia omonima, nella regione di Marrakech-Safi. La città è affacciata sull’Oceano Atlantico. La città vecchia di Essaouira è iscritta nella lista dei patrimoni mondiali dell’umanità dell’UNESCO. La città venne fondata, secondo la tradizione, da mercanti cartaginesi in un luogo abitato da popolazioni berbere. Ben presto la città divenne uno scalo commerciale sulla rotta verso il Golfo di Guinea e verso il III secolo a.C. Nel 1764, il sultano Muhammad III del Marocco decise di fare di Essaouira una base navale fortificata e chiamò pertanto l’architetto militare francese Théodore Cornut a ridisegnare la… CONTINUA A LEGGERE