Cosa vedere e fare a Susa

Susa è una città della Tunisia, capoluogo del governatorato omonimo e terza del paese per popolazione dopo Tunisi e Sfax, nonché uno dei suoi poli turistici più importanti. Susa fu fondata dai Fenici di Tiro nel IX secolo a.C. col nome di Hadrumete. Rimase indipendente ed autonoma per vari secoli. Cadde nella sfera di influenza cartaginese probabilmente nel VI secolo a.C., rimanendo coinvolta nei conflitti della città punica. Durante la terza guerra punica fu conquistata dai romani, che la chiamarono Hadrumetum e la ridussero a colonia, capoluogo della provincia africana. Nel III secolo a.C. divenne capitale della provincia di Bizacena…. CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare ad Abuja

Abuja è la capitale della Nigeria. È una delle capitali mondiali edificate e designate più recentemente, essendo stata decretata capitale nel dicembre 1991. Prima di Abuja, la capitale della Nigeria era Logos. La città è situata nel centro geografico del paese e a nord della confluenza fra i fiumi Niger e Benue a circa a 480 km a nordest di Lagos. Il clima di Abuja è tropicale. Il periodo delle piogge inizia ad aprile e finisce ad ottobre. Fare un viaggio ad Abuja Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio ad Abuja e rimanere solo pochi giorni,… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare ad Accra

Accra è la capitale e la città più popolosa del Ghana. Fu fondata dal popolo Ga nel XV secolo, come centro di commercio con i portoghesi, che vi costruirono un forte, seguiti da svedesi, olandesi, francesi, britannici e danesi entro la fine del XVII secolo. Accra è capitale del Ghana a partire dal 1877 e conserva una serie di edifici pubblici che testimoniano la sua transizione da sobborgo ottocentesco di Victoriasborg a moderna metropoli. Fare un viaggio ad Accra Le attrazioni più importanti, per chi intende fare un viaggio ad Accra e rimanere solo pochi giorni, da non perdere sono:… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Tunisi

Tunisi è la capitale della Tunisia. Si trova sulle rive di una laguna presso l’antica Cartagine, unita al Mar Mediterraneo da un canale navigabile di circa 10 km che la collega all’avamporto della Goletta. Nata come modesto villaggio situato all’ombra di Cartagine, Kairouan e Mahdia, Tunisi è finalmente stata designata come capitale nel 1159 per volontà della dinastia degli Almohadi, successivamente confermata dentro il proprio statuto sotto la dinastia hafside nel 1228 e anche all’indipendenza del paese nel1956. Il clima del Tunisi è mediterraneo, caratterizzato da una stagione calda e secca e da una stagione mite e piovosa. Il clima… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Nairobi

Nairobi è la capitale del Kenya, nonché capoluogo della Contea di Nairobi e del Distretto di Nairobi. Prima dell’avvento dei coloni britannici, l’area dove ora sorge il centro di Nairobi era costituita da paludi e disabitata. Alla fine del XIX secolo, la zona fu raggiunta dai lavori per la costruzione della ferrovia che avrebbe collegato Mombasa all’Uganda, la Uganda Railway. La locazione dell’odierna Nairobi fu scelta per la realizzazione di un deposito di approvvigionamenti, che poi divenne quartier generale del progetto, e quindi cittadina. Nei primi anni del XX secolo Nairobi fu colpita dalla peste bubbonica, e dovette essere bruciata… CONTINUA A LEGGERE