Cosa vedere e fare a Bridgetown

Bridgetown è la capitale di Barbados ed è anche il principale centro economico e turistico di Barbados. La città era originariamente chiamata Indian Bridge a causa di un ponte costruito dagli antichi indiani d’America sul Careenage, il canale che divide la cittadina. Successivamente cambio nome in Town of san Michel, per poi arrivare al nome odierno BridgeTown che significa Città dei ponti in quanto il numero di costruzioni sul Careenage è vastissimo. Bridgetown è bagnata dal Mar dei Caraibi e si trova sulla costa sud occidentale dell’isola. Fare un viaggio a Bridgetown Le attrazioni più importanti per chi intende fare… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Naypyidaw

Naypyidaw è la capitale della Birmania. La sede del governo birmano vi fu spostata da Yangon il 6 novembre 2005. È situata a 320 km a nord di Yangon, nel Territorio dell’Unione di Naypyidaw, nella parte centrale del Paese. Fare un viaggio a Naypyidaw Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a Naypyidaw e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono: La Pagoda Uppatasanti di Naypyidaw La Pagoda Uppatasanti è conosciuta anche con il nome di Pagoda della Pace. Ospita una reliquia del dente del Buddha dalla Cina e con grandezze è quasi identiche con la… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Lomé

Lomé è la capitale e la città più popolosa del Togo. Il toponimo Lomé viene da Alotimé, che in lingua ewe significa “in mezzo alle piante d’Alo”. L’Alo è un albero che dominava il sito storico di Lomé al tempo della sua fondazione. Fu fondata dagli Ewe nel XVIII secolo. Il clima di Lomé è equatoriale ed è fortemente influenzato dal mare, che lo mitiga. Il caldo è stabile, senza picchi eccessivi, e il vento proveniente dal mare lo rende più piacevole. La piovosità è moderata. Fare un viaggio a Lomé Le attrazioni più importanti per chi intende fare un… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Nouakchott

Nouakchott è la capitale e la principale città della Mauritania ed è situata sulla costa atlantica del deserto del Sahara. La Mauritania faceva parte della più vasta colonia francese dell’Africa Occidentale Francese, e in quanto tale non aveva una capitale, titolo che spettava a Saint-Louis, in Senegal. Nel 1957, comunque, questa piccola città portuale venne scelta come capitale della nuova nazione, e perciò venne avviato un ambizioso programma di costruzioni, per incrementare la sua popolazione di soli 15.000 abitanti. Nel 1958 la Mauritania si formò come repubblica autonoma nella Comunità francese, e, dopo il 1962, Nouakchott divenne la capitale di… CONTINUA A LEGGERE

Cosa vedere e fare a Khartoum

Khartoum è la capitale del Sudan. La città è collocata nel centro-est del paese, nel punto in cui si uniscono Nilo bianco e Nilo azzurro. La città fu fondata nel 1821. Presto da piccolo avamposto militare divenne un centro commerciale di importanza regionale e, successivamente, capitale della provincia del Sudan. Nel 1956 Khartoum fu proclamata capitale del Sudan indipendente. Fare un viaggio a Khartoum Le attrazioni più importanti per chi intende fare un viaggio a Khartoum e rimanere solo pochi giorni da non perdere sono: Il Museo Nazionale del Sudan Il Museo Nazionale del Sudan si trova a Khartoum. Fu… CONTINUA A LEGGERE